Come spostare App Android su SD

Come spostare le applicazioni dalla memoria interna del telefono Android alla scheda SD.
spostare app su sd android
La saturazione della memoria interna di solito non è un problema per la maggior parte degli smartphone Android più recenti, in quanto ormai generalmente i tagli di memoria partono da 32 o più GB.
Tuttavia, sopratutto per i modelli entry-level che dispongono di soli 8 GB o 16GB, possono verificarsi problemi di archiviazione per la mancanza di spazio disponibile e questo limita spesso il numero di applicazioni che un utente può scaricare sul suo telefono.

Un modo per risolvere il problema è quello di trasferire alcune delle applicazioni su una scheda SD.

Bisogna però ricordare anche che non è possibile trasferire tutte le applicazioni su una scheda SD e che molti telefoni Android non supportano questa funzione, in quanto la possibilità di spostare le applicazioni dalla memoria interna alla micro SD dipende dalla versione del sistema operativo Android e dal produttore del telefono( ad esempio generalmente Samsung lo permette su diversi modelli, Huawei no, ecc...).

Se il vostro modello di cellulare Android supporta lo spostamento delle app, ecco tutti i passaggi per farlo:
- Cominciamo identificando le applicazioni che si desidera spostare su SD.
E' altamente consigliato non spostare le applicazioni più utilizzate e che richiedono una sincronizzazione continua, come ad esempio WhatsApp, perchè oltre al fatto che potrebbero verificarsi ritardi negli aggiornamenti, l'applicazione scomparirebbe quando si utilizza il telefono senza la scheda SD.
Le applicazioni pre-installate o applicazioni native non possono essere spostate (in particolare le app della suite Google).
Quindi, l'ideale è individuare  e spostare le applicazioni che si usano di tanto in tanto ma che occupano tanto spazio nella memoria.

Passo 1: 
Andare nella sezione "Impostazioni" del telefono, selezionare "App" oppure "Gestione Applicazioni" (la voce per accedere alla lista delle app installate può variare in base al modello di cellulare Android). Qui troverete elencate tutte le applicazioni installate nel telefono. Selezionare una delle applicazioni per accedere alle impostazioni di una singola applicazione.

Passo 2:
Nella schermata delle impostazioni dell'app, si dovrebbe essere in grado di vedere l'opzione "Sposta in scheda SD" . Cliccare sul pulsante ed attendere fino a quando il processo è completato.  Dovrebbe essere un paio di secondi e non troppo lungo.

Una volta che l'applicazione è stata spostata nella scheda SD è comunque possibile spostarla di nuovo nella memoria interna, tornando nella pagina della impostazioni della singola app, dove al posto di "Sposta su Scheda SD" verrà mostrata l'opzione per spostare l'app nella memoria interna del telefono.

Scheda SD come memoria interna
Si noti che alcuni smartphone richiedono di impostare la scheda SD come memoria interna prima di abilitare il trasferimento delle app e di altri dati. Su alcuni modelli di smartphone è necessario farlo manualmente, trovando la scheda microSD nella sezione del menu delle impostazioni di memorizzazione ed impostandola come memoria interna. In questo caso la scheda SD verrà formattata, quindi si consiglia di effettuare un backup dei dati presenti.

Spostare App su SD su Samsung Galaxy S8
Per spostare un'applicazione sulla scheda SD sul Galaxy S8 e altri smartphone più recenti, la procedura è leggermente diversa, infatti si deve accedere al menu "Impostazioni> Applicazioni", quindi toccare l'applicazione che si desidera spostare, poi toccare "Memoria" e se si è in grado di spostare l'applicazione su SD verrà visualizzato un pulsante "Cambia" in corrispondenza dello spazio di archiviazione utilizzato, toccando il quale è possibile spostare l'app su SD cliccando "Sposta" nella successiva schermata di esportazione.