Come Navigare Anonimi su Internet

Come navigare in anonimato su Internet utilizzando i principali Browser o altri strumenti che consentono di navigare anonimi in internet.
come navigare anonimi
Molti sono preoccupati per il fatto che altri possano monitorare loro navigazione in Internet o comunque vogliono rimanere anonimi mentre navigano sul web. Tenete a mente che ci sono diversi gradi di anonimato e anche seguendo questi passaggi l'anonimato non è mai garantito al 100%.
Se stai cercando di nascondere la tua identità per fare qualcosa di illegale o inappropriato su internet, questa guida non è per te, in quanto è praticamente impossibile essere sicuri ad esempio di navigare su internet senza essere rintracciati dalla polizia postale o da altre autorità che controllano il web.

Regole base per la privacy su internet:
Per la maggior parte degli utenti basta seguire delle semplici regole per proteggere la propria privacy su internet:
- Non rivelare informazioni private, se non è strettamente necessario.
- Non cadere in trappole come truffe e pishing via e-mail.
- Avere installato almeno un programma per proteggere il computer.


Come navigare anonimi:
Per navigare in anonimo su internet esistono diverse soluzioni, infatti si potrebbe preferire di navigare semplicemente in incognito senza lasciare tracce sul proprio computer dei siti visitati e di altre attività effettuate durante la navigazione, oppure navigare in modo completamente anonimo senza quindi trasmette le proprie reali informazioni ai siti web visitati, come indirizzo IP e altri dati, per quindi impedire che possano risalire alla vostra identità.

Soluzione 1 - Navigare in incognito
La modalità di navigazione in incognito o anonima, permette di navigare in internet senza lasciare traccia sul proprio browser, quindi è utile sopratutto per evitare che altri che usano lo stesso computer, smartphone o tablet possano vedere i siti che avete visitato, infatti nessun dato come ad esempio la cronologia o le password dei moduli, verrà memorizzato sul browser.
Praticamente è come effettuare una sessione di navigazione che rimane invisibile, ma l'indirizzo IP rimarrà comunque visibile ai siti che visitate.

La funzionalità di navigazione in incognito è presente in tutti i principali browser, sia per pc che per smartphone ed è utilizzabile su qualsiasi sistema operativo (Windows 7, Windows 8, Windows 10, Mac, Android...) e generalmente basta aprire le impostazioni del browser e selezionare la voce "Nuova scheda in incognito" o altre voci simili, visto che ogni browser chiama questa tipologia di navigazione anonima in modo differente.

Ecco come attivare la navigazione in incognito sui principali browser:

Google Chrome: Cliccare sul pulsate con le tre linee orizzontali in alto a destra e cliccare su "Nuova finestra di navigazione in incognito", oppure, digitare contemporaneamente i tasti Ctrl-Maiusc-N o ancora per aprire un link in incognito basta cliccarci col tasto destro del mouse e selezionare "Apri link in finestra di navigazione in incognito". Anche su Chrome per Android la procedura è la stessa, cliccare sull'icona con i tre pallini verticali in alto a destra e scegliere "nuova scheda in incognito".

Mozilla Firefox: Cliccare sull'apposita icona a forma di mascherina presente nella barra di navigazione oppure utilizzare la combinazione di tasti Ctrl-Maiusc-P e poi scegliere "Finestra anonima", oppure cliccare su un link da aprire in anonimo con il tasto destro del mouse e selezionare "Apri link in nuova  finestra anonima".

Internet Explorer: Cliccare sul pulsante a forma di rotella di ingranaggio posto in alto a destra, selezionare Sicurezza dal menu e poi cliccare su InPrivate Browsing per avviare una sessione di navigazione privata.

Safari: Cliccare su File e selezionare finestra di navigazione privata.

Opera: combinazione di tasti, Ctrl-Maiusc-N, oppure cliccare sul pulsante "O", scegliere Schede e finestre e selezionare Nuova finestra riservata o Nuova scheda riservata.

IMPORTANTE: Come detto, questo tipo di navigazione anonima integrata nei browser non è completamente anonima ma è utile sopratutto per navigare senza lasciare tracce sul proprio dispositivo, perchè non consente di mascherare l'IP e altri dati ai siti che visitate e al fornitore della connessione.

Soluzione 2 - Navigare utilizzando un Proxy
Durante la navigazione in Internet viene assegnato un indirizzo IP al computer o al router, che può essere usato per monitorare la vostra posizione e altri dati su di voi che potrebbero identificarvi.
Per aiutare a mantenere il computer anonimo è possibile utilizzare un proxy web che praticamente consente di camuffare il vostro indirizzo IP facendolo apparire come un altro, spesso straniero.

Di seguito un breve elenco di alcuni dei migliori proxy anonimi sul web:

- Anonymouse
- Freeproxy
- Public CGI

I proxy online funzionano in modo davvero semplice, infatti basta inserire l'indirizzo del sito che si vuole visitare e verrà aperto in modalità anonima con il vostro vero IP nascosto.

Per navigare tramite proxy con il browser Firefox sono disponibili numerose estensioni.

I proxy anonimi sono utili da utilizzare quando ci si trova in una zona dove si ha la sensazione che la la vostra connessione potrebbe essere spiata o compromessa, come ad esempio, quando ci si collega ad una rete WI-FI pubblica, in quanto utilizzare un proxy HTTPS proxy è un ottimo modo per crittografare i dati e prevenire eventuali intercettazioni.

Tenete a mente però che i servizi proxy potrebbe tenere un registro degli utenti che hanno usufruito della navigazione anonima tramite proxy, il che significa che se qualcuno vuole davvero trovarvi, potrebbe comunque riuscire a farlo.

come della legge che può essere ancora possibile. Infine, tenete a mente che non si sa che sta controllando il proxy quindi se siete inserimento di dati sensibili come nomi utente, password, dati della carta di credito e simili o leggere la tua e-mail che la persona in controllo della delega potrebbe catturare e leggere le informazioni.

Soluzione 3 - Navigare con Tor 
Se si preferisce utilizzare un apposito browser per la navigazione in anonimo, allora Tor è un browser
preconfigurato per proteggere la vostra privacy e l'anonimato sul web e che è disponibile per praticamente tutte le piattaforme (Windows, Mac OS X, Linux, Android,..).
Il browser praticamente crea un tunnel virtuale protetto per garantire l'anonimato ed impedire ad altri di sapere la vostra posizione, il vostro IP e le abitudini di navigazione.

Maggiori informazioni e download: Tor Project

Soluzione 4 - Utilizzare una rete o computer alternativo
Un altro modo per mantenere l'anonimato quando si naviga su internet è utilizzare la connessione a Internet di qualcun altro, ad esempio di un bar, biblioteca, scuola, lavoro, ecc...
Quando si utilizza la connessione di qualcun altro si accede con il loro indirizzo IP e non il proprio.
Tuttavia se la rete non è aperta e per accedere richiede di effettuare il login, allora i dati di accesso potrebbero far risalire alla vostra identità.

Soluzione 5 - Servizi a pagamento 
Oltre alle soluzioni gratuite che vi abbiamo proposto, esistono anche diversi prodotti professionali a pagamento. Di seguito è riportato un elenco di alcuni di questi servizi:

- Anonymizer
- GhostSurf
- Hide My IP
- PureVPN